Ufficio D'arte Padova

Giovedì 13 novembre 2014, alle 17:30, si terrà l'incontro dal titolo "Il ruolo di Internet nel mondo dell'arte", primo appuntamento del ciclo di tre incontri organizzati in occasione della rassegna "Ufficio d'Arte", ideata e promossa dall'Ufficio Progetto Giovani, Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Padova.


Cosa significa Internet per gli artisti e gli operatori culturali di oggi?

Indagando il peso della Rete nel mondo dell'arte attuale, l'incontro vuole provare a rispondere a questa domanda.


Si indagheranno vantaggi, svantaggi e rischi di Internet intesa come mezzo di comunicazione, ma si rifletterà anche su come possa essere un luogo di lavoro, tanto artistico, quanto critico e giornalistico, il supporto per una professione già avviata o il punto di partenza per un nuovo lavoro.


Interverranno all'incontro Giada Pellicari e Filippo Lorenzin, che porteranno la loro esperienza di giovani curatori e critici d'arte, e No Title Gallery di Venezia, un progetto che ha il suo punto di forza proprio nella sua doppia natura virtuale e reale.


Giada Pellicari nasce a Padova nel 1987. E’ una curatrice d’arte contemporanea che ha indirizzato la sua pratica curatoriale e critica verso gli ambiti del Writing e della Street Art, dell’arte pubblica e dei New Media, attraverso mostre, conferenze e workshop. Collabora sia con istituzioni pubbliche che con gallerie private. E’ stata curatore in residenza per un anno presso la Fondazione Bevilacqua La Masa di Venezia, dove ha curato e co-curato progetti espositivi, cicli di conferenze, workshop e performance artistiche. E’ stata teaching assistant di un corso della School of the Museum of Fine Arts di Boston in partnership con l’Università IUAV di Venezia. E’ stata uno dei relatori al convegno internazionale “Lisbon Street Art and Urban Creativity International Conference” organizzato dall’Università di Lisbona a luglio 2014. Dall’ agosto 2012 è Editor in Chief del noto sito di Writing e Street Art: www.streetartattack.com. Ha all’attivo testi e pubblicazioni.


Filippo Lorenzin nasce a Padova nel 1989. È un curatore indipendente e un critico d’arte contemporanea. Si interessa principalmente del rapporto tra arte, tecnologia e società, seguendo un percorso in cui confluiscono discipline come l’antropologia, la psicologia e la storia Collabora attivamente con Artribune, Digicult e altre testate giornalistiche internazionali nella veste di autore e opinionista. È il curatore artistico di Playing The Game, progetto culturale incentrato sullo studio del ruolo del videogioco all’interno di contesti culturali. Ha fondato il blog L'identità Aumentata.


No Title Gallery, «Non siamo un'alternativa né tantomeno vogliamo diventarla. Siamo qualcosa senza nome, siamo la No Title Gallery.»: si descrive così il progetto nato nel 2011 da un idea di Francesco Liggieri. Il confronto diretto con artisti e operatori specializzati del settore culturale ha evidenziato il desiderio di giovani artisti di esporre le proprie opere sia ad un pubblico esperto di galleristi e collezionisti, sia ad amanti e curiosi dell’arte contemporanea del territorio Veneto e non solo. Attraverso la ricerca e la sperimentazione è emersa la volontà di creare una rete di collegamento in grado di coinvolgere soggetti di vario tipo per consentire a giovani artisti meritevoli di godere gratuitamente di una personale visibilità in contesti adeguati, aperti e strutturati. No Title Gallery lavora dunque in una sorta di “area grigia” in piena sinergia con settori legati all’ambito artistico: lo scopo è di diventare un punto di convergenza tra figure che popolano, operano e fruiscono le differenti forme d’espressione dell’arte contemporanea, aumentando e supportando potenziali collaborazioni.

www.notitlegallery.com

Facebook

Twitter

Youtube


Segui l'evento di Ufficio d'Arte su Facebook.


Per informazioni

Progetto Giovani Padova

Centro Culturale Altinate San Gaetano

tel.: 049 8204795

e-mail: pg.creativita@comune.padova.it

www.progettogiovani.pd.it



Cultural Association No Title Gallery, via Isonzo 12, Pramaggiore (VE), C.F. 92035740270